Antonio Zequila, scontro di fuoco con Alessandra Mussolini, insulti e offese choc: “Mutandaccia”, Barbara D’Urso gelata

Advertisement

Nello spazio dedicato da Pomeriggio Cinque ai protagonisti dell’Isola dei Famosi si è assistito ad un animato scambio di battute tra Antonio Zequila, ospite insieme a Floriana Secondi, ed Alessandra Mussolini, spesso invitata da Barbara D’Urso ad opinare nel corso del suo contenitore pomeridiano. Con il suo consueto piglio provocatorio la nipote del duce ha rivolto un duro affondo verso l’ex naufrago: “Floriana sull’Isola dei Famosi aveva un handicap. Era Er Mutanda! E lo dico perché voi due non state bene insieme. Dico Er Mutanda perché sei noto per questo”.

Zequila non ha gradito l’ironia smaliziata della Mussolini, come sottolineato dalla prontezza con cui ha replicato: “Questa è una battuta fuori posto e antica e non te la concedo. Non ti permetto di fare queste battute. L’handicap non era la sciocchezza che hai detto. L’handicap era il cinturone che portavamo. Noi pensavamo di fare un percorso individuale. Invece quello ha penalizzato sia me che lei. Non dica queste sciocchezze, sono termini antichi che non le rendono giustizia. Ascolta, quando io facevo teatro a Londra, te nemmeno facevi la politica. Queste sciocchezze non le tollero”.

Antonio Zequila, lite furiosa con Alessandra Mussolini a Pomeriggio Cinque

Dopo aver scaldato i motori, Antonio Zequila ha deciso di difendere la sua immagine non astenendosi dall’attaccare senza mezze misure la sua interlocutrice. “Io ho fatto teatro con Zeffirelli. Anzi le ho dato pure un passaggio in macchina ad Alessandra. Quindi queste assurdità io non le tollero. Basta con sta mutanda. Non ci sono mutande finiscila. Se io sono mutanda tu eri in topless. Dici cose di 20 anni fa e basta co sta mutanda. Qualcuno si ricorda anche senza la mutanda se vogliamo essere proprio sinceri”.

Advertisement

Ma Alessandra Mussolini scaldandosi contro l’attore lo ha rimproverato di evocare il passato per poi alzare la voce, focalizzandosi su un commento spinoso dell’ex naufrago esclamando furiosa: “Barbara aspetta, ripeti quello che hai detto Er Mutanda, mutandaccia boxer! Ripeti ciò che hai appena detto. Dimmi quello che hai detto in faccia. E non dire che era una cosa simpatica dimmi in faccia tutto”.

Antonio Zequila lite con Alessandra Mussolini

Leggi anche: Domenica In. Mara Venier mette in imbarazzo i Pooh, domanda inopportuna a Roby Facchinetti e frecciatina a Riccardo Fogli: gelo in studio

Chiamato a rispondere delle sue affermazioni, Antonio Zequila ha chiarito di non aver rivolto nessuna frecciatina velenosa all’opinionista alla corte della D’Urso: “La mia era una battuta. Ho detto qualcuno si ricorda senza mutanda riferito a me, tu non c’entri nulla. Lei oggi è fuori fase Mussolini. Non era riferito a lei, io avevo la mia fidanzata. Io ho rimosso la mutanda e lei continua a ridirlo. Non mi piace la mutanda, la mutanda mi fa schifo […]”. Ancora una volta Pomeriggio Cinque è diventato un ring, dove si è assistito ad uno scambio di colpi sonori, che hanno reso difficile alla conduttrice svolgere il ruolo centrale di arbitro.

Advertisement

Leggi anche: Francesca De Andrè, orrore per la nipote del grande cantante, la notizia choc: “Vittima di violenza fisica, le condizioni sono gravi”

CONDIVIDI ☞