Advertisement

Bagnina 19enne salva la vita di cinque persone: un primo giorno di lavoro indimenticabile

Advertisement

Un primo giorno indimenticabile per una bagnina 19enne di Sabaudia: la 19enne Noemi Marangoni ha dimostrato sin da subito le sue doti ed il suo sangue freddo salvando ben cinque persone. La giovane durante il suo primo giorno da bagnina è riuscita ad essere impeccabile rendendosi protagonista di tre interventi in mare nel giro di poco tempo che le hanno fatto salvare la vita a chi si trovava in mare in una situazione di pericolo.

La bagnina 19enne ha dimostrato sul campo e sin da subito di essere portata per il lavoro di salvataggio in mare delle persone in difficoltà realizzando tre interventi in poco tempo che le hanno permesso di salvare la vita a cinque persone in difficoltà. Un primo giorno di lavoro messo a dura prova dalle condizioni avverse del tempo che hanno causato un temibile mare mosso nella spiaggia in provincia di Latina.

Bagnina 19enne salva cinque persone a Sabaudia

Bagnina 19enne La bagnina 19enne è intervenuta dapprima per portare soccorso ad un surfista che chiedeva aiuto mentre era in difficoltà durante il suo avvicinamento verso la riva. In seguito la ragazza è stata allertata da altri bagnanti e così ha realizzato altri due interventi, confermando di essere attenta e temeraria. Proprio mentre la capitaneria di porto chiamava nel corso dell’assistenza al primo intervento, la 19enne ha avuto la prontezza di intervenire notando delle persone in difficoltà: un uomo arrancava nel raggiungere la riva ostacolato da una buca profonda e dall’azione avversa dalla corrente.

Leggi anche: Michelle Hunziker spiazza i suoi fan: “Non è perfetta, il suo difetto fisico la rende più umana”

Per aiutarlo erano corsi in soccorso sua moglie ed un ragazzo che sono finiti a loro volta in difficoltà, ma per fortuna Noemi Marangoni dopo aver notato la situazione critica si è avventata su di loro portando a riva le tre persone. Ma le prove non si sono concluse per lei visto che ha eseguito un altro salvataggio fronteggiando un’altra emergenza: un giovane in difficoltà in mare che era insieme al gemello e di un’altra donna rischiava di annegare. Un primo giorno indimenticabile per questa bagnina che ha confermato di essere votata per il lavoro di salvataggio.

Leggi anche: Aurora Ramazzotti e la verità sul piccolo Cesare Augusto: “Ecco perché non lo faccio vedere”

CONDIVIDI ☞