Lulù Selassiè più spudorata che mai rivela l’inconfessabile: “Colleziono foto intime dei miei ragazzi e le mostro anche a mia madre”

Advertisement

C’è chi colleziona monete rare, francobolli, cartoline e chi foto intime degli ex, come nel caso di Lulù Selassié che ha confessato ai suoi compagni di avventura al GF Vip questa sua strana mania. La principessa etiope che ha attirato l’attenzione su di sé, per il suo interesse quasi ossessivo per Manuel Manuel Bortuzzo, sta facendo scoprire alcuni lati del suo carattere.

Secondo quanto rivelato prima da sua sorella e poi da lei stessa, la sua esclusiva collezione è custodita in una cartella del suo smartphone, nella quale inserisce le foto intime degli uomini con cui ha avuto rapporti che mostra anche alla madre ed alle sue sorelle. Lulù Selassié ha confermato di custodire gelosamente questo contenuto nel suo smartphone, dopo che il pettegolezzo era stato diffuso da sua sorella Clarissa, la quale aveva raccontato a Gianmaria Antinolfi e Nicola Pisu della cartella segreta di sua sorella affermando: “Ragazzi lei ha una cartella molto particolare sul suo iPhone. Dentro ci stanno tutte le foto dei suoi ragazzi, capitemi. In pratica le colleziona”.

ragazzi di Lulu foto

Advertisement

Leggi anche: “Non voglio entrare in un club e trovare mio padre o mio nonno”: la cantante propone di vietare i locali notturni alle persone con più di 40 anni

La strana collezione di foto intime dei ragazzi di Lulù Selassié

I due coinquilini increduli hanno chiesto a Lulù conto della sua collezione privata e lei ha ammesso candidamente: “Sì è vero, ho una cartella segreta sullo smartphone dentro ci sono soltanto foto che scatto in certi momenti. Perché alla fine voglio avere il ricordo dei ragazzi”. Incuriositi dalla sua collezione i gieffini le hanno chiesto alcuni dettagli, in particolare le hanno domandato come fa a scattare le foto ai ragazzi, e Lulù ha risposto che ha sempre chiesto loro il consenso.

Leggi anche: “Ha giocato sporco e io sapevo tutto!”: Guenda Goria furiosa attacca senza pietà Vera Miales per la presunta gravidanza attribuita al padre Amedeo

Lulù Selassié ha infatti spiegato come chiede di solito di poterli fotografare: “Io dico ‘aspetta che ti devo fare la foto’. E loro rispondono sempre ‘va bene falla pure amore’. […] Non si vergognano, sono seria, mi dicevano quasi subito di sì”. Pochi uomini si sono rifiutati di farsi scattare delle foto che poi finiscono nella sua collezione e vengono non solo viste da lei ma anche dalle sue sorelle e dalla madre.

Advertisement

 

CONDIVIDI ☞