Greta Thunberg allontanata con la forza dalla miniera di Luetzerath

Advertisement

La giovane attivista svedese Greta Thunberg è stata arrestata durante la protesta contro l’allargamento della miniera di lignite a Luezerath in Germania come riportato dalla stampa locale tra cui la Bild. La paladina dell’ambiente che da anni porta avanti la sua lotta contro i cambiamenti climatici è stata portata via da due agenti, come documentato da un video che ha fatto il giro della rete e che l’ha immortalata insieme ad altri attivisti dei Fridays for Future.

La manifestazione presieduta dalla Thunberg è stata sospesa dall’arrivo della polizia tedesca che l’ha spintonata e portata via, procedendo poi con lo sgombro dell’area. Anche se interrotta la giovane attivista ha lasciato il segno lanciando un messaggio forte: “La Germania si sta mettendo in imbarazzo…Penso che sia assolutamente assurdo che questo stia succedendo nel 2023”.

Greta Thunberg arrestata dopo la protesta

La protesta a cui ha aderito Greta Thunberg è stata organizzata contro l’allargamento della miniera di lignite a Lutzerath, per sostenere gli occupanti della zona compresa tra Dusseldorf e Colonia, dove le manifestazioni si stanno registrando da giorni per contestare il progetto di radere al suolo l’insediamento per fare posto ad una miniera di carbone per poter così ampliare il giacimento di lignite che sorge in quella zona. L’intenzione è quella di bonificare il sito di Lutzerath per espandere la miniera di lignite, la cui gestione è sotto la guida della tedesca RWE.

Advertisement

La polizia ha arrestato Greta Thunberg

Leggi anche: In arrivo un altro bonus proposto dal Governo Meloni: ecco i requisiti necessari per averne diritto

 Nel corso della manifestazione l’attivista svedese non ha risparmiato accuse: “È vergognoso che il governo tedesco faccia accordi e compromessi con aziende come RWE. Il carbone di Lutzerath deve rimanere nel terreno”, ha detto ai manifestanti, chiedendo che il clima non venga sacrificato “alla crescita a breve termine e all’avidità delle imprese”. Nel corso della protesta al cospetto di una folla copiosa di persone si sono verificati momenti di grande tensione con l’arrivo della polizia che ha dato il via a degli scontri con i manifestanti.

Leggi anche: Caso di Olbia, l’agghiacciante retroscena sulla 60enne scomparsa: “Uccisa da una coppia per sottrarle il reddito di cittadinanza”

Advertisement
CONDIVIDI ☞