“Basta squalifiche! Il GF Vip non è schiavo dei social”: Alfonso Signorini mette un punto alle continue richieste del pubblico

Advertisement

Durante una coinvolgente arringa, Alfonso Signorini è insorto contro il popolo del web, che sui social interviene spesso sui concorrenti del GF Vip invocando a gran voce la “squalifica immediata” come provvedimento punitivo in caso di condotte che destano sconcerto. Il conduttore del reality show di Canale 5 ha rivolto una filippica contro gli utenti di Twitter che seguono le dinamiche del GF Vip, senza perdersi una virgola, per poi fiondarsi a commentare sfruttando in pieno il potere dei social.

Sui social sono nate e dilagate non poche polemiche nel corso delle ultime edizioni del GF Vip, dove hanno preso piede anche alcune eclatanti squalifiche invocate a gran voce dagli utenti. Contro il potere del web si è scagliato Alfonso Signorini che a nome degli autori del GF Vip ha fatto sapere che nel corso di questa edizione del reality tutto cambierà, e si cercherà di evitare l’ingerenza eccessiva degli internauti.

Nella sua filippica, il conduttore ha dichiarato apertamente guerra ai social, difendendo le dinamiche che possono sorgere nel corso della convivenza dei gieffini ripresi 24 ore su 24 senza censure: “Come nella vita di tutti i giorni si può sbagliare” – ha spiegato Signorini per motivare il nuovo corso dato al reality di Mediaset.

Advertisement

Alfonso Signorini dice basta squalifiche

Alfonso Signorini dichiara guerra al web per dire basta alle squalifiche al GF Vip chieste dagli internauti

Leggi anche: “È proprio perfida!”: tra Raffaella Fico e Soleil Sorge è già tensione e surriscaldano il clima del GF Vip

Preventivando qualche caduta di stile, esternazione controversa o battibecchi infuocati, il conduttore ha sottolineato che si farà affidamento su una valutazione oggettiva degli errori gravi e di quelli meno gravi che possono quindi essere perdonati.

Inaugurando un GF Vip più permissivo e svincolato dal giudizio del web, Alfonso Signorini ha dichiarato: “Gli scivoloni si pagano, ma quest’anno il GF con mia soddisfazione e gioia ha pensato di adottare nei confronti del politicamente scorretto un atteggiamento meno bacchettone. Perché ne abbiamo tutti abbastanza le tasche piene. Non appena parliamo abbiamo il terrore di cosa abbiamo detto. Appena sentiamo una parola invochiamo subito bodyshaming, metoo, minacce. Siamo consapevoli che i social siano sensibili su questi temi giustamente, ma a volte tutto acquista un tono surreale”.

Advertisement

Leggi anche: “Bugiarda! Raffaella Fico ha mentito per entrare al GF Vip”: Alfonso Signorini scopre tutto e rivela la verità

Anche se questa edizione del Grande Fratello Vip si preannuncia più permissiva, non si faranno passare cattivi messaggi, ed infatti Alfonso ha chiarito ai concorrenti che saranno puniti nel caso di: espressioni gravi, pesanti, bestemmie ed offese: “Di fronte alle cadute di gusto non vogliamo trovarci con le bacchette in mano, perché ne abbiamo le tasche piene. Non passate voi a casa tutto il tempo a cercare scivoloni e gaffe”.

A conclusione della sua filippica, Alfonso Signorini ha comunque invitato i concorrenti a comportarsi in modo civile ed educato, pur rivendicando la libertà del GF Vip che nel corso di questa edizione si svincolerà dal giogo dei social, ed infatti le sue parole hanno voluto ribadire che il reality non è più schiavo del web.

CONDIVIDI ☞