Il Movimento Italiano Genitori contro Lino Banfi: “La frase ‘porca puttena’ rende sgradito lo spot Tim a famiglie e minori”

Advertisement

Tutto si aspettava Lino Banfi fuorché finire nel mirino del Moige, il Movimento Italiano Genitori.

L’associazione nata per tutelare i minori si scaglia contro la pubblicità di Tim Vision, nella quale Lino Banfi interpreta il famoso allenatore Oronzo Cana’Il personaggio interpretato da Banfi è un focoso allenatore di calcio, e la compagnia Tim Vision gli ha affidato lo spot per promuovere il campionato di serie A e contrastare la rivale Sky.

Non potendo mancare la frase classica di Oronzo Cana’,  quel “porca puttena” riecheggiato diverse volte anche durante gli ultimi Europei, lo spot è diventato oggetto di critica da parte del Moige

Advertisement

Leggi anche: Lino Banfi sul Coronavirus “La vita di un anziano non ha poco valore”

Lino Banfi

Lino Banfi nel mirino della critica

Il buon Lino Banfi si trova così nel mirino della critica tesa a salvaguardare, come sottolineano i responsabili, il futuro dei figli. “Sembra che, affinché lo spettatore a casa non si annoi, sia necessario ravvivare l’interesse con qualcosa che possa scandalizzare o almeno catturare il pubblico”, scrive il Moige nell’ esposto fatto all’Istituto di Autodisciplina Pubblicitaria e al Comitato TV Minori.

Advertisement

Quella frase diventata un cult dopo l’uscita del film “L’allenatore nel pallone” interpretato da Lino Banfi non piace per niente ai genitori.

E dire che quella simpatica e colorita espressione in dialetto pugliese era diventata il tormentone dell’estate, dopo che proprio Banfi aveva incoraggiato la nazionale di calcio alla vigilia degli Europei con il suo “porca puttena”.

Ma l’associazione che tutela i minori sembra non gradire per niente, e nella denuncia sottolinea: “Una soluzione antiquata e sulla lunga controproducente per le stesse aziende, associate a riferimenti trash nell’immaginario dei clienti, che consigliamo fortemente di non reiterare”.

Advertisement

Leggi anche:”Tutti a casa di Al Bano”:  il costo per soggiornare nella tenuta di Cellino San Marco è alla portata di tutti. O quasi

Insomma pare, da come si stanno mettendo le cose, che Oronzo Cana’ rischi davvero il cartellino rosso. E che il simpatico allenatore interpretato da Lino Banfi sia destinato alla sostituzione. Elisabetta Scala, vicepresidente e responsabile Osservatorio Media Moige, ha puntualizzato : ”Una nuova iniziativa contro la volgarità in tv che dimostra in modo chiaro come uno degli scopi del Moige sia battersi contro la violenza e la volgarità”.

”Porca puttena, direbbe Lino Oronzo, questa non me l’aspettavo!”

CONDIVIDI ☞