Mara Venier messa sotto accusa dai dentisti: “Ha fatto propaganda pubblicitaria al chirurgo, servendosi della tv”, si legge nella lettera scritta alla Rai

Advertisement

La brutta esperienza di Mara Venier, dovuta ad un impianto fatto male, è stata raccontata sui social ed in tv dalla conduttrice, e le sue dichiarazioni hanno finito per urtare la categoria dei dentisti.

La disavventura del volto noto della Rai 1, ha avuto inizio dopo che si è rivolta ad un dentista di Roma per eseguire un impianto ai denti, anche se la Venier non ha fatto alcun nome, ha comunque ribadito che avrebbe provveduto ad intraprendere un’azione legale. Dopo l’operazione, infatti la conduttrice ha avuto delle complicanze che l’hanno costretta al ricovero ospedaliero, perché ha perso la sensibilità del viso nella sede dove era stata operata. Mara Venier si è poi sottoposta ad un intervento affidandosi ad un chirurgo maxillo-facciale.

Leggi anche: Il dramma di Carolina Marconi: “Sono crollata a piangere. Avevo paura”, rivela la modella che lotta contro il cancro dopo la prima seduta di chemioterapia

Advertisement

Il resoconto della sua odissea e le accuse velate indirizzate alla categoria dei dentisti, hanno provocato la reazione da parte della Commissione Albo Odontoiatri, che ha scritto alla Rai. Il presidente della commissione Raffaele Iandolo ha segnalato nella missiva un uso improprio del mezzo televisivo da parte della conduttrice, non solo perché ha raccontato la sua disavventura, ma anche perché ha leso l’intera categoria.

Mara Venier messa sotto accusa dai dentisti

La lettera della Commissione Albo Odontoiatri in difesa della categoria dentisti contro Mara Venier

Raffaele Iandolo ha voluto esprimere la sua disapprovazione nei confronti delle dichiarazioni fatte da Mara Venier in televisione, che ha pubblicamente denunciato un collega oltre ad aver pubblicizzato il chirurgo maxillo-facciale a cui si è rivolta, citando la sua identità.

Nella lettera inviata alla Rai dalla Commissione Albo Odontoiatri, da Raffaele Iandolo emerge tutto il suo dissenso: “Non mi riferisco solo alle considerazioni pronunciate dalla sig.ra Venier nei confronti della professione odontoiatrica per il fatto di aver avuto un problema all’impianto dentale, essendo infatti la responsabilità di quanto accaduto eventualmente da accertare nelle opportune sedi dalle competenti autorità giudiziarie. Quanto piuttosto alla propaganda pubblicitaria che la conduttrice ha messo in atto nei confronti del chirurgo maxillo-facciale, che le avrebbe risolto il problema rimuovendole l’impianto, menzionandolo ed elogiandolo più volte in interviste trasmesse su canali della rete pubblica nazionale”.

Advertisement

Leggi anche: Caso Denise Pipitone. Il fratello di Anna Corona querela Storie Italiane per diffamazione: il programma di Eleonora Daniele sotto accusa

Condividi: