Pensioni in arrivo aumenti, il Governo cambia tutto: ecco cosa accadrà dal 2023

Advertisement

Il Governo Meloni lavora alacremente per la manovra di bilancio di fine anno per sciogliere la questione pensioni minime, come annunciato dalla premier che ne ha dato notifica agli italiani. In un lungo messaggio condiviso da Giorgia Meloni si legge: “Questo è un tempo nel quale abbiamo bisogno di liberare le energie migliori di cui l’Italia dispone, di fare quelle scelte coraggiose che per troppi anni non sono state fatte.

Da questa crisi l’Italia può uscire più forte, può uscire più autonoma di prima. Ma per farlo deve avere coraggio, visione, guardare oltre e immaginare una strategia di lungo termine. Penso, ad esempio, alla possibilità che abbiamo di rilanciare la nostra produzione nazionale di energia o a quella di rendere il nostro Mezzogiorno una sorta di hub di approvvigionamento energetico dell’intera Europa”.

In arrivo aumenti sulle pensioni, la scelta del Governo Meloni

Nel proseguo del post, Giorgia Meloni ha fatto riferimento all’intenzione di innalzare le pensioni minime a 600 euro, come altre misure in favore di famiglie ed imprese alle prese con il caro vita e l’aumento delle bollette. Il Governo del centrodestra si pone come obiettivo quello di mettere in sicurezza le famiglie attivandosi per innalzare le pensioni.

Advertisement

Pensioni scelta del governo

Leggi anche: Selvaggia Lucarelli rompe il silenzio: ”Io fuori da ‘Ballando’? Vi dico come stanno le cose…”

All’interno delle maglie dell’esecutivo si stanno avanzando diverse proposte, tra cui quella avanzata da Forza Italia, come ha reso noto Il Messaggero, che ha proprio proposto di alzare l’assegno pensionistico minimo fino a quota 600 euro: “Nei ragionamenti di ampie fasce della maggioranza, Forza Italia in testa, tuttavia, sarebbe possibile arrivare fino a 600 euro di pensione minima. Anche se non per tutti. L’idea che si fa strada è quella di concedere un ulteriore aumento almeno ai pensionati over 70 con un Isee di basso livello. Una soluzione che, dai primi calcoli, sarebbe compatibile con i saldi complessivi dell’intervento previdenziale”.

Leggi anche: Mara Venier, la grande preoccupazione per le condizioni di salute del marito Nicola Carraro: “Forza amore mio”

Advertisement
CONDIVIDI ☞