Piera Maggio stizzita con Gianluigi Nuzzi: la mamma di Denise Pipitone diffida Quarto Grado per le dichiarazioni del giornalista Carmelo Abbate

Advertisement

Piera Maggio ha diffidato Quarto Grado, la trasmissione condotta da Gianluigi Nuzzi, dopo il suo grande disappunto per le dichiarazioni fatte dal giornalista Carmelo Abbate sul caso Denise Pipitone. Il dissenso della mamma di Denise Pipitone è stato da lei palesato in risposta ad alcune dichiarazioni sentite nel corso della puntata della trasmissione di Rete 4 di Nuzzi. La Maggio ha fatto sapere via social di non aver gradito le parole del giornalista vissute come una sorta di un attacco diretto alla sua persona.

Leggi anche: Caso Denise Pipitone. Piera Maggio sbotta furiosa contro Quarto Grado: “Vergogna! Uno squallore vergognoso”

Per tutta risposta, Abbate ha replicato alle sue accuse, postando su Twitter un video in cui vengono riprese le sue dichiarazioni a Quarto Grado. Carmelo Abbate ha non solo pubblicato il suo intervento, ma lo ha anche accompagnato da un commento intransigente: “Mi sfugge il passaggio dove avrei definito frivola la signora Piera Maggio, mi sfugge dove avrei denigrato, giudicato o pronunciato qualsiasi tipo di offesa all’indirizzo della signora Piera Maggio. Ho riportato quanto scritto nella sentenza”.

Advertisement

Denise Pipitone Piera Maggio diffida Quarto Grado

Piera Maggio diffida Quarto Grado dopo le dichiarazioni di Carmelo Abbate

Invece Gianluigi Nuzzi ha preferito non replicare, finendo però per esacerbare la madre di Denise, che lo aveva accusato di aver assunto un comportamento vergognoso, così ha preso la decisione di diffidare Quarto Grado come annunciato via social.

Sul suo profilo Facebook, la mamma di Denise Pipitone ha postato il testo della diffida nel quale si legge espressamente: “Si diffida il programma Quarto Grado a non trattare più il caso di mia figlia, né a citare il mio nome o quello di mia figlia a causa delle continue, reiterate frasi offensive nei miei confronti affermate con veemenza inopportuna, senza contegno, da parte di Carmelo Abbate e senza nessuna presa di distanza da parte di Nuzzi…Dimostrando un plateale atteggiamento di parte e non certamente garantista. Ci si riserva di querelare il programma e gli autori che consentono questo scempio delle vittime di un reato”.

Leggi anche: Selvaggia Lucarelli trascina Alba Parietti in tribunale e chiede un risarcimento danni da capogiro

Advertisement

La Maggio con questa reazione ha sottolineato di aver vissuto come un attacco personale le parole di Abbate, che da anni segue il caso Denise Pipitone, dal momento che il giornalista, secondo l’opinione della donna, avrebbe descritto la sua relazione con Piero Pulizzi, da cui è nata Denise, in modo inappropriato.

CONDIVIDI ☞