Roberto Farnesi preoccupato per la figlia, la sorprendente confessione dell’attore: “Vivo nella paura”

Advertisement

La vita di Roberto Farnesi è stata stravolta dalla nascita di sua figlia, come ha avuto modo più volte di ribadire nelle sue ultime interviste da neo papà. Una paternità che l’attore ha deciso di vivere dopo i 50 anni per libera scelta e consapevolmente. In una lunga intervista per il magazine NuovoTv, Farnesi si è aperto parlando di privato e lavoro, rivelando così dettagli su sua figlia e sulla seguitissima serie tv “Il paradiso delle signore” che tornerà a settembre.

Galvanizzato dal successo della soap italiana, che ha fatto registrare ascolti record ma soprattutto dalla nascita della sua primogenita, venuta al mondo qualche mese fa, Farnese non ha nascosto di essere in questo momento un papà al settimo cielo.

La nascita della piccola Mia, avuta dalla relazione con la giovane compagna Lucya Belcastro ha dato una svolta alla sua vita, visto che è completamente assorbito dal suo ruolo genitoriale: Lo dico senza vergogna, sono rimbambito. A 52 anni mi sono innamorato perdutamente, seriamente e per sempre. Mia è l’unico, vero grande amore della mia vita. Ha modificato le mie giornate”.

Roberto Farnesi, la confessione disarmante sulla sua paternità a 52 anni

Advertisement

Chiacchierando con i giornalisti di NuovoTv l’attore ha ammesso che la piccola Mia ha portato una ventata di gioia a tutti i componenti della sua famiglia: come lui, anche sua madre e le sue sorelle sono impazzite dopo la nascita della nipotina che è diventata il centro delle loro esistenze. Da neo genitore e forse per l’età, Roberto Farnesi non ha negato di essere percorso spesso da preoccupazioni e paure: Sono ansioso da morire. Vivo nella paura che possa capitare qualcosa a Mia o alla sua mamma. Ogni notte mi sveglio e mi alzo diverse volte per controllare che tutto sia a posto”.

Roberto Farnesi cuore aperto

Leggi anche: Jeremias Rodriguez, il dramma mai svelato: “Ho fatto uso di droghe. È successo quando…”, fan sconvolti

L’attore de “Il paradiso delle signore” raccontando come sta vivendo la paternità a 52 anni ha poi fatto una sviolinata alla sua compagna: “È successo quando era giusto che fosse, con la donna che è la madre migliore al mondo. Lucya è meravigliosa, lei e Mia vivono in simbiosi”. Spazio poi a qualche chicca sulla prossima stagione della soap tutta italiana: l’attore ha anticipato che il suo personaggio, Umberto dovrà affrontare con Flora nuovi scenari.

Advertisement

Leggi anche: “Alba Parietti è la donna più bella d’Italia”, il commento della super Vip è spiazzante: è polemica sul web

CONDIVIDI ☞