Il vaccino COVID rende il braccio magnetico: il misterioso fenomeno scatena un putiferio ma la verità è un’ altra

Advertisement

Sul web hanno destato preoccupazione le immagini di persone che hanno documentato che i vaccini Covid rendono il braccio magnetico. Un fenomeno denunciato da alcuni soggetti, che si sarebbero sottoposti alla vaccinazione con Pfizer, e che poi hanno condiviso sui social scatti e video, per segnalare lo strano fenomeno nel sito di iniezione, dove si sarebbe registrato del magnetismo. Alcuni soggetti avrebbero quindi testimoniato di risentire di una forma di magnetismo che avrebbe attratto persino delle monetine nel sito dell’inoculazione del farmaco.

Leggi anche: Il nuovo farmaco EXO-CD24 contro il Covid testato in Israele: in sole 24 ore fa registrare un significativo miglioramento dei pazienti

I contenuti social postati da diversi utenti hanno creato un certo allarmismo portando a chiedersi se i vaccini Covid rendono il braccio magnetico. In particolare, hanno fatto scalpore le pubblicazioni fatte su TikTok dove al suon di Vaccine Magnet Challenge è stata lanciata l’ennesima sfida social che è approdata anche nel nostro Paese. Di cosa si tratta? Di una serie di contenuti postati sui vari social network in cui gli utenti si sono sottoposti ad una sorta di prova per testare il fenomeno del magnetismo.

Advertisement

I vaccini Covid rendono braccio magnetico

I vaccini Covid rendono il braccio magnetico?

La tesi del presunto braccio magnetico dopo la vaccinazione è stata smentita dagli esperti, che hanno portato come corollario delle loro spiegazioni la formulazione dei vaccini. In particolare, si è smentito che i vaccini Covid rendono il braccio magnetico illustrando gli ingredienti alla base del farmaco Pfizer, per sottolineare che non contiene alcun eccipiente in grado di scatenare magnetismo. Malgrado i filmati diffusi sul web siano stati sconfessati da verità scientifiche e dalla realtà dei fatti, la Vaccine Magnet Challenge dopo aver preso piede continua a riecheggiare.

Leggi anche: Vaccino Pfizer: il numero record di reazioni avverse registrato in Italia diventa preoccupante

Anche gli internauti più attenti hanno negato i post che testimonierebbero che i vaccini Covid rendono il braccio magnetico, i quali hanno alimentato la sfida social, evidenziando come il sito dell’iniezione in realtà non esercitasse alcuna forza attrattiva nei confronti dei vari oggetti sperimentati dai protagonisti dei diversi contenuti condivisi sui social.

Advertisement

Inoltre qualcuno ha rilevato che spesso sul braccio dei soggetti non si evidenziava alcun segno di puntura. Un’altra smentita del magnetismo ha poi chiamato in causa l’impossibilità del fenomeno, visto che le monete appoggiate sulla pelle sono di una lega di ottone.

Il fenomeno del magnetismo è stato scardinato respingendo ogni tesi, tra cui quella di un presunto microchip, che non sarebbe neppure in grado di passare attraverso l’ago di una siringa, inoltre le calamite non si attaccherebbero al silicio di un microchip.

Quindi sul web si è scatenato un putiferio privo di fondamento perché i vaccini Covid non rendono il braccio magnetico, ma possono al più lasciare un rash cutaneo o provocare un dolore in sede come effetto collaterale più volte ribadito.

Condividi: