Verissimo. Giulia Stabile si racconta a cuore aperto dopo la vittoria inaspettata ad Amici: “Sto cercando di ricucire le ferite del passato”

Advertisement

La vincitrice di Amici 20, Giulia Stabile ospite a Verissimo ha avuto modo di parlare della sua esperienza nel talent show, evocando anche le ferite del suo passato. La vittoria della giovane ballerina è un esempio di riscatto e di dedizione totale per la danza. Giulia non solo ha trionfato sbaragliando la difficile concorrenza, ma ha anche trovato l’amore quello del cantante Sangiovanni che si è dovuto accontentare del secondo posto nel talent. La loro storia nata timidamente sotto gli occhi delle telecamere continua ad andare avanti.

Leggi anche: Uomini e Donne. Maria De Filippi perde le staffe e sbotta contro Ida Platano: “Adesso basta, sono due anni”

Nel salotto televisivo di Silvia Toffanin, la ballerina ha parlato del suo trionfo inaspettato ad Amici, ripercorrendo tutte le sue tappe dentro la scuola, senza trascurare la passione per la danza, nata in lei sin da bambina. La conversazione a Verissimo ha avuto inizio da un breve commento sul suo trionfo: “Mi sento libera. La vittoria non l’ho ancora realizzata ma mi sento sollevata da tante cose. Sono andata a vedere la mia insegnante e la direttrice della mia scuola”.

Advertisement

Giulia Stabile ha poi rivelato come è nata in lei la passione per la danza: Ho iniziato a ballare a 3 anni. Mamma quando era giovane ballava, ma non mi ha portata lei, andavamo in un ristorante con una pista da ballo. Da lì ho chiesto ai miei genitori di portarmi in una scuola di ballo”.

Verissimo Giulia Stabile racconta a cuore aperto

Giulia Stabile si racconta a Verissimo

Anche se più volte ha ripetuto di non essere nata con un gran talento, ma di averlo coltivato, ha ribadito che grazie alla danza è riuscita a superare insicurezze, paure e complessi di inferiorità, riuscendo ad acquisire maggiore consapevolezza delle sue capacità. “È stata dura, sono andata senza talento ma questa non mi ha fermata. Alcuni gruppetti di bambine erano più brave, ma la mia direttrice credeva tantissimo in me” – ha confidato ai microfoni di Verissimo.

La giovane ballerina ha poi affrontato un argomento sofferto: il bullismo durante la sua adolescenza, sotto forma di dure critiche e di giudizi negativi da parte dei suoi compagni di classe. “All’inizio sono stata presa di mira da alcune ragazzine, poi da alcune amiche e poi è stato tutto un farsi belli agli occhi degli altri e io sono rimasta da sola. È stata tosta, ma adesso sto ricevendo tanti messaggi da parte loro. Però adesso è semplice scusarsi. Tante non si sono più fatte vive” – ha ricordato Giulia.

Advertisement

Leggi anche: “Sfida” tra colpi di foto sui social tra Romina Power e Loredana Lecciso che festeggiano, da buone rivali, il 78esimo compleanno di Al Bano

 Durante la sua lunga intervista a Verissimo, la vincitrice di Amici 20 ha sottolineato che le cattiverie subite le hanno lasciato delle ferite, che ancora non sono completamente guarite, ma che il talent show di Canale 5 è stato per lei una sorta di cura. Per questo ha ringraziato chi ha creduto in lei, riservando anche a Maria De Filippi delle parole di affetto e stima: “Mi ero sempre tenuta tutto quanto dentro, una persona non va in giro a raccontare le difficoltà che ha avuto. Ma spesso le ferite si riaprono. Anche Maria mi ha aiutata, mi ha chiesto di ricucire quelle ferite nel migliore dei modi – ha confidato al pubblico di Verissimo.

Condividi: