William e Kate nella bufera, il dettaglio sul tradimento del principe fa tremare l’Inghilterra: “Pratiche estreme”

Advertisement

Un nuovo rumor sul presunto tradimento del principe William ai danni di Kate Middleton sta impazzando in rete sui social e sui siti inglesi, dopo che lo scoop è stato lanciato dal portale Deuxmoi, che è noto per le sue esclusive su gossip e celebrità. Il pettegolezzo sui duchi di Cambridge è diventato poi un topic su Twitter malgrado la fonte che ha riferito il gossip manchi di attendibilità, e non si sia fatto apertamente il nome del principe William accennando solo ad un “royal britannico impegnato in una relazione extraconiugale” che sarebbe comunque risaputa a Londra.

Uno scoop arricchito da dettagli clamoroso con riferimento all’interesse del royal per la pratica del pegging, ed alla stessa conoscenza da parte della consorte, che gli avrebbe concesso delle scappatelle ponendo una condizione: non si deve innamorare della partner occasionale di turno. Dopo la clamorosa indiscrezione sui social, le discussioni si sono accese a caccia dell’identità del royal che alla fine il popolo di Twitter ha identificato nel principe William.

Il tradimento del principe William impazza su Twitter

Un pettegolezzo che ha tirato in ballo un precedente gossip che ha coinvolto il nome della marchesa Rose Hanbury, ritratta come l’amante storica del duca di Cambridge. Sebbene questo rumor sia stato smentito dalle parti coinvolte, non è stato mai del tutto archiviato come ribadito dal suo essere rivangato in occasione del nuovo pettegolezzo scottante, che ha viaggiato veloce sui social a suon di hashtag #PrinceWilliamAffair che ha finito per diventare virale in Inghilterra.

Advertisement

 

Sui social la notizia ha infiammato le discussioni, mentre la stampa inglese ha steso un velo pietoso sul royal affair, forse per via della censura vista la collaborazione stretta tra alcune testate e la famiglia reale. Si ipotizza che i tabloid inglesi preferiscano tacere non avendo a disposizione prove inconfutabili, ma solo illazioni da parte di fonti non attendibili. Molti inglesi sui social hanno fatto sapere di essere coinvolti, che il rumor che vedrebbe coinvolto il principe William, sarebbe stato costruito a tavolino per screditare i Cambridge nel contesto della guerra aperta con i duchi di Sussex.

Tradimento del principe William

La guerra fredda con i duchi di Sussex

Non avendo a disposizioni prove certe, le discussioni continuano ad impazzare in rete alimentando le tensioni in corso tra i duchi di Sussex e quelli di Cambridge, che avrebbero iniziato a darsi battaglia pubblicamente con delle rivelazioni sconcertanti. Non sono passate inosservate le dichiarazioni fatte da Meghan Markle nel corso della contestatissima intervista concessa ad Oprah Winfrey, nel corso della quale ha smentito le voci diffuse dopo le sue nozze con Harry nel 2018. Da allora si è parlato di un litigio con Kate Middleton che sarebbe scoppiata in lacrime durante le prove degli abiti delle damigelle, prima delle nozze dei cognati.

Advertisement

Leggi anche: Razzo cinese, è allarme in Italia: “Fuori controllo, ecco dove e quando rischia di cadere”

Una tesi smentita dalla Markle che ha dato una versione ben diversa, sostenendo che lei è finita in lacrime per via di un diverbio con Kate. Ma più recentemente si è diffusa una nuova versione sull’accaduto: si vocifera che Meghan avrebbe rivolto delle parole non carine in quella circostanza alla piccola Charlotte che le ha fatto da damigella, dicendole che “non era abbastanza carina”. Questo retroscena avrebbe generato il malcontento della duchessa di Cambridge aprendo la strada ai dissapori in famiglia con i duchi di Sussex. Una clamorosa indiscrezione che ha iniziato a serpeggiare con fervore in rete accompagnato da un eclatante hashtag: “#MeghanMarklebulliedCharlotte”.

Qualcuno ha poi trovato sospetto il fatto che il rumor sul principe William fedifrago e su una Kate accondiscende sia esploso in rete in un momento in cui la bolgia mediatica si è scatenata contro il principe Harry e la sua consorte, per via delle rivelazioni fatte da Tom Bower nel suo libro “Revenge”.

Advertisement

Leggi anche: Scopre il compagno mentre violenta la figlia di 15 anni e lo denuncia: la ragazzina difende l’uomo a spada tratta

CONDIVIDI ☞